Lyrics to Passaggio A Pècs
Passaggio A Pècs Video:
Questo tempo indiscusso per mano mi prende
Mi corregge il ritratto mi chiosa i suoi forse
Con accordi in maggiore, con salsa e merengue
A cantarmi la vita fra mille rincorse.

Ed è tutta storia che muore in disparte
Quella dei piccoli eroi d'ogni giorno
È un trucco scoperto, un gioco di carte
Ed è tutto sole che non conosce ritorno.

Ma io con te ci verrei fin sull'orlo del mondo
A guardare le stelle a innaffiare un giardino
Invecchiando su un muro e con un girotondo
Giocare fino a ridiventare bambino.

Ed è tutta storia che fà la sua parte
Che mi trascina fiero, stanco o felice
Questo corpo disteso fra Venere e Marte
Questa musica dolce, questo cielo di pace.

Ed il fischio del treno mi saluterà
E la brezza del vento mi accarezzerà
E' la pioggia d'autunno che mi bagnerà
Fra le onde del mare che verrà.
E una rondine cieca mi sorriderà
E una stella che brilla mi regalerà
Un ricordo d'argilla di questa città
Che mi guarda sorniona e se ne và.
Un' immagine che si scioglie fra le dita
Una cosa qualunque come luce e vita.

E un sorriso d'amico mi riscalda il cuore
Una giornata fra campi di spighe nuove
Ed un sorso di vino barattato all'oste
Per un tozzo di pane e di caldarroste
Il profilo d'un casolare abbandonato
La speranza è un crepuscolo disordinato
Dove il cielo e la terra si incontrano piano
Dove tutto è silenzio e non c'è nessuno
E di niente ho bisogno in questo mattino
Solo delle illusioni del mio giardino.
Songwriters:
Publisher:
Powered by LyricFind