Tortuga Lyrics

Tortuga lyrics

Antonello Venditti

Tortuga Video:
Lyrics to Tortuga
Da bambino ero grasso,
mi prendevano in giro,
i compagni più grandi davanti al Tortuga.
E alle feste di classe,
si ballavano i lenti,
si spegneva la luce sulle mani incoscienti...innocenti.
Io scrivevo e piangevo
e pensavo già a te,
nella camera buia
che luce che c' è.
Il silenzio assoluto
la versione di Greco
che se sbagli una frase non c' è più rimedio.
I tuoi occhi perduti,
quattro banchi più indietro,
io mi sento un vigliacco
mentre tu chiedi aiuto...chiedi aiuto...
E piangevo e scrivevo
e vivevo per te...
E la camera vuota era piena di te...
E il mio tempo passava,
più cattivo di prima,
cominciava in Italia
una guerra assassina...assassina...
Io picchiavo sul piano,
più sicuro di sempre,
una voce gridava
che non ero innocente...innocente...
Io scrivevo e piangevo,
non pensavo più a te,
nella camera vuota che luce che c' è.
Da bambino ero grasso
mi prendevano in giro
i compagni più grandi davanti al Tortuga.
E alle feste di classe,
si ballavano i lenti,
si spegneva la luce sulle mani incoscienti...innocenti...
innocenti...innocenti...innocenti...innocenti...
Lyrics powered by LyricFind
Other Antonello Venditti Lyrics
Comments to these Lyrics
Leave a Comment
No comments to these lyrics yet, be the first!